Giovedì 22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento 18:13
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
AGLI SPECULATORI DI CHI VA AL GOVERNO "NUN JE NE' PO' FREGA' DE MENO". SPREAD IN RIALZO
Tutti dicono che occorre fare un governo di emergenza contro la speculazione, che occorre dare segnali forti ai mercati, che occorre approvare la sesta finaziaria contro i lavoratori. Tutti ci dicono che occorre responsabilità, da Vendola alla Camusso, da Bersani a Berlusconi. Peccato però che nessuno di loro metta alle spalle al muro la BCE che la speculazione la sta alimentando non intervenendo sul mercato primario dei titoli di stato. Come si vede ai mercati di tutto questo, come ha confermato ampiamente la vicenda della Grecia "nun je ne po' frega' de meno". Gli speculatori vanno dove possono speculare. Oggi infatti, nonostante la pace sociale scoppiata tra tutti in vista del prossimo Governo di emergenza Monti, lo spread tra il btp e il bund tedesco continua a salire portandosi a 518 punti base. Il rendimento del titolo a 10 anni sale al 6,93%. Siete pronti a pagare il conto?
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi