Domenica 09 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 09:15
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Io ci sto", anche Gino Strada e Sabina Guzzanti con Ingroia. Domani presenti anche Ferrero, Di Pietro, Bonelli.
"Io ci sto", l'iniziativa che si terrà domani, venerdì 21 dicembre alle 17.30, al teatro Capranica di Roma, con Antonio Ingroia, sta avendo tante adesioni. Al manifesto politico di Ingroia ha aderito il fondatore di Emergency, Gino Strada, Sabina Guzzanti, Vauro, il musicista e cantante Max Paiella, lo sceneggiatore, attore e regista Massimiliano Bruno, il giornalista e saggista Saverio Lodato. 

Saranno presenti naturalmente il sindaco di Napoli de Magistris e quello di Palermo Leoluca Orlando, a sostegno del documento di dieci punti in cui si parla di legalità e solidarietà, laicità dello Stato, scuola pubblica, antimafia, sviluppo economico rispettoso dell'ambiente, sburocratizzazione per le imprese, democrazia nei luoghi di lavoro, ripristino dell'articolo 18, una Rai non più lottizzata, selezione dei candidati alle prossime elezioni sulla base di competenza, merito e cambiamento, incandidabilità dei condannati e, infine, una legge contro il conflitto di interessi.

Piace tanto anche alle forze politiche di sinistra, che vedono in Ingroia il giusto candidato premier di una coalizione alternativa a Monti e al montismo. Un quarto polo vero e proprio che sembra piacere anche agli elettori. Infatti, secondo i primi sondaggi un'eventuale lista composta da movimento arancione, idv, prc e verdi varrebbe almeno il 5%.

All'evento al Teatro Capranica parteciperà anche Antonio Di Pietro: "Ho condiviso i dieci punti del manifesto programmatico 'Io ci sto' - scrive sulla sua pagina facebook il leader dell'Italia dei Valori -. Per questo domani sarò con Antonio Ingroia all'iniziativa che si terrà a Roma (...). Trasmetteremo l'evento in diretta streaming dal sito del partito, www.italiadevalori.it e dal mio blog www.antoniodipietro.it.".

Sarà presente anche Angelo Bonelli, presidente dei Verdi, che su twitter commenta: "I punti di 'Io ci sto' sono molto interessanti. Domani sarò al Teatro Capranica per ascoltare Antonio Ingroia". 

E annuncia la sua adesione e presenza anche Paolo Ferrero: "Domani pomeriggio sarò al Teatro Capranica all’assemblea lanciata da Antonio Ingroia, col manifesto «Io ci sto». Rifondazione Comunista lavora per aggregare in questo quarto polo tutte le realtà che si sono opposte alle politiche del rigore messe in atto dai “tecnici” appoggiati da centro destra e centro sinistra. Il paese ha bisogno di cambiare radicalmente indirizzo politico, uscendo dalle politiche di austerity imposte dalla Commissione Europea e verso cui il complesso della classe politica italiana ha avuto una drammatica subalternità".

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi