Martedì 23 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento 18:23
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Primo maggio ad Umbertide (PG), la SINISTRA in piazza contro Monti a difesa dell'art.18
Non si arresta l'attacco portato avanti ai diritti dei lavoratori dal Governo Monti. La FDS di Umbertide scenderà in piazza il primo maggio per continuare a richiedere che l'art.18 non venga
manomesso come del resto ha sancito l'ODG approvato dal nostro Consiglio Comunale. Saremo in piazza per chiedere ai sindacati la convocazione dello sciopero generale immediato, sperando che dal palco sia data voce anche a chi contesta il raggiunto accordo sull'art.18 che di fatto rappresenta la sostanziale manomissione dei diritti dei lavoratori. Per questo allestiremo  un banchetto 
in piazza nel quale sarà possibile  firmare per la difesa e l'astensione dell'art.18. Nei prossimi giorni inoltre presenteremo in consiglio comunale ad Umbertide un odg contro la recente approvazione del vincolo di bilancio in  Costituzione e del Fiscal Compact, due atti che determineranno per i prossimi decenni una ventina di finanziare da 45 miliardi che determineranno di fatto un 
taglio senza precedenti dello stato sociale e la difesa dei beni comuni. Questo primo maggio non è un primo maggio unitario, c'è chi  appoggia il Governo Monti e c'è chi lo contesta. Noi lo 
contesteremo apertamente perchè è ora che paghi la crisi chi l'ha provocata. 
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi