Martedì 23 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento 09:53
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Bankitalia: crolla reddito delle famiglie (-4%). Ferrero (Prc): Berlusconi e Monti hanno affamato il Paese
Secondo i dati forniti oggi da Bankitalia il reddito delle famiglie è crollato del 4 per cento. Il dato si riferisce al biennnio 2008-2009, mentre il Pil è sceso del 6%. Un nucleo familiare su 5 non ha abbastanza soldi per i consumi. Negli altri Paesi d'Europa i redditi sono cresciuti. Intanto si registrano ancora rincari sui beni alimentari con costi altissimi (fino a 6 euro al kg) del pane.

Sul tema è intervenuto Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc, che indica le responsabilità: «I dati di Bankitalia segnalano una situazione drammatica per larga parte del paese, in particolare per la metà più povera. Le politiche del governo Berlusconi, integralmente proseguite dal governo Monti, stanno letteralmente affamando il paese per non colpire i redditi dei ricchi e la grande finanza. Se ne devono andare a casa tutti e Monti se ne deve andare a casa come se ne è andato Berlusconi. Serve una alternativa che metta al centro la redistribuzione del reddito a partire dalla patrimoniale, la nazionalizzazione delle grandi banche per garantire il credito alle imprese e alle famiglie, il blocco del Fiscal Compact e la BCE deve finanziare direttamente gli stati senza farli strozzinare dagli speculatori».