Martedì 20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 18:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
FORNERO E TRIPLICE CONTESTATI A BERGAMO
Alla fine la contestazione  arriva per tutti.  Ed oggi a Bergamo si è capito che quello che la Fronero sta combinando non rimarrà senza conseguenze, anche perchè oggi ad essere contestata non è stata solo la ministra ma anche la leader della CGIL Susanna Camusso. Le notizie riportatano che oggi a Bergamo c'era un'atmosfera tesa davanti al Teatro Donizzetti dove si svolgeva il convegno di Federmeccanica.  Davanti all'ingresso del teatro erano presenti centinaia di persone (tra esponenti di Fiom, Prc e Usb) che contestavano il Governo . Un lungo striscione ha accolto la ministra: "Il vostro bottino, la nostra crisi. Assediamoli” e fumogeni e petardi sono stati lanciati in direzione  dell’ingresso del teatro . ‘Via il Governo Monti, Cgil, Cisl e UIL complici' riportava un'altro striscione della Federazione Metalmeccanici Uniti. Urla anche contro la leader della CGIL "Camusso vergognati" e "L’articolo 18 non si tocca".  Critiche anche al segretario della Fiom, Maurizio Landini  da alcuni  lavoratori in merito al mancato sciopero generale della FIOM contro il pacchetto lavoro.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi