Mercoledì 01 Aprile 2020 - Ultimo aggiornamento 22:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Cancellieri e l’ordine familista
Il Ministro di grazia e giustizia si stupisce che qualcuno si stupisca del suo intervento umanitario a favore di Giulia Ligresti.

Un gesto d’affetto per una famiglia amica da 40anni, che rifarei – ha detto il Ministro – sia per ruolo istituzionale, sia perché sono innanzitutto un essere umano.

Già umano, troppo umano in un mondo dove il tornaconto particolare è sempre più spesso confuso con l’interesse collettivo; dove nel troppo umanamente umano il particolare personale di chi comanda è scambiato per interesse di Stato.

Una confusione pericolosa, in pericolosi giochi di ruolo, di cui adesso è chiamata a dar conto la signora Cancellieri: la super tecnica dell’amministrazione, che dalla carriera prefettizia è stata cooptata negli scranni ministeriali: dagli interni alla giustizia, nella continuità della sinfonia montiano-lettiana.

La mamma-matrona che piace a tanti a destra e a manca, dovrà svelarci quanto di umano troppo umano c’è in quei suoi “potete contare su di me” promessi via telefono il 17 luglio alla famiglia Ligresti e conditi da tanti “non è giusto”

continua a leggere 

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi