Giovedì 06 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 16:06
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Bce, taglio tassi interesse inutile e tardivo: siamo in deflazione e per uscirne occorre abbandonare l’austerity

Il taglio dei tassi di interesse da parte della BCE è inutile e tardivo perché l’economia italiana è in piena deflazione e quella europea sta poco meglio. La riduzione dei tassi di interesse non farà riprendere investimenti e consumi per il semplice motivo che la crisi non è dovuta al costo del denaro ma alle politiche di austerità che determinano tagli della spesa pubblica e del welfare e alla vergognosa distribuzione del reddito che vede la maggioranza delle famiglie andare verso la povertà. È la medicina che ha prodotto la malattia e senza l’abbandono delle politiche di austerità, senza il rilancio del welfare, la redistribuzione del reddito dall’alto in basso e senza una forte politica pubblica finalizzata a soddisfare i bisogni sociali, non ci può essere alcuna uscita dalla crisi. Servono politiche comuniste, non il liberismo. [Paolo Ferrero]

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi