Martedì 17 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 16:05
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Il 23 marzo il PRC è con la Valsusa
Il 23 marzo, come Rifondazione Comunista, saremo in Valsusa a manifestare contro la prosecuzione del progetto di Alta velocità Torino-Lione. Lo faremo con rinnovata determinazione in presenza di un progetto totalmente inutile la cui unica finalità è di andare ad ingrassare interessi affaristici e speculativi. Lo faremo con rinnovata determinazione, convinti anche che questa lotta contro le grandi opere vada connessa alla lotta per un cambiamento di modello di sviluppo e di società, per i diritti del lavoro, per la giustizia sociale. Non regge più il modello delle grandi opere costosissime che per di più non servono a nulla. Questo modello è un imbroglio belle e buono tanto più a fronte di una politica di austerità e di sacrifici a senso unico, di tagli alla sanità, alla scuola, ai servizi sociali. Saremo in Valsusa a manifestare contro il Tav , per un diverso modello sociale, contro la repressione del movimento e la militarizzazione del territorio e lo faremo sulla base di una precisa scelta di campo, il nostro essere di sinistra, antifascisti, dalla parte dei valori della giustizia sociale, de diritti del lavoro oggi vergognosamente messi in discussione da tanta parte del sistema politico italiano compresa quella parte che oggi si autorappresenta “né di destra né di sinistra”.

Torino, 14 marzo 2013 Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc Torino

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi