Domenica 18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Brasile, il governo taglia 11 miliardi di euro dal proprio budget a causa della crisi
Il governo brasiliano ha annunciato tagli al proprio budget di spesa pari a 28 miliardi di real (circa 11 miliardi di euro) per il 2013. L'annuncio è stato fatto dal ministro delle Finanze, Guido Mantega, e da quello della Pianificazione, Miriam Belchior. Lo scopo è quello di frenare l'inflazione e di sostenere la crescita del Paese in un periodo di rallentamento economico globale. Si tratta tuttavia della minore riduzione realizzata al proprio bilancio da parte del governo Dilma Rousseff, che nel 2011 annunciò misure di austerità per 19 miliardi di euro e di 21 miliardi di euro nel 2012. Mantega ha anche reso noto che il Governo prevede una crescita del Pil pari a 3,5% per il 2013 e un'inflazione pari al 5,2% per l'anno in corso (quindi oltre il tetto massimo del 4,5% stabilito dall'esecutivo brasiliano).
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi