Mercoledì 17 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 16:17
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Rifondazione PdCI - Sinistra per Roma: “Andare a votare per cacciare Alemanno e la destra”

“Domenica e lunedì si svolgerà il ballottaggio per l’elezione del sindaco di Roma. Abbiamo assistito in questi ultimi 15 giorni ad una campagna elettorale vergognosa da parte del sindaco uscente che non si è risparmiato nulla. Dalle lampanti falsità, alle più retrive dichiarazioni contro le libertà e la laicità, alle più improbabili promesse elettorali, nel disperato tentativo di far dimenticare ai romani questi cinque anni da incubo”. E’ quanto affermano Fabio Alberti segretario di Rifondazione Comunista di Roma e Fabio Nobile segretario dei Comunisti Italiani di Roma

“Come documentato dal dossier prodotto dalla lista “Sinistra per Roma” (http://www.sinistraperoma.org/dossieralemanno/) Alemanno ha governato facendo della corruzione e della alienazione dell’interesse pubblico un sistema di governo. In questi cinque anni sono peggiorati tutti i servizi, dall’assistenza, ai trasporti, ai rifiuti, alla cultura, alla manutenzione delle strade. Roma si è avvitata in una recessione che ha visto crescere la povertà, la disoccupazione, la solitudine; sono aumentati i senza casa, i senza lavoro, i senza servizi. Sappiamo bene che sono state alcune scelte delle precedenti giunte di centro sinistra ad aprire la strada alla destra e che le proposte del centrosinistra non sono affatto sufficienti. Tuttavia il cambiamento necessario vede come primo passo ineludibile l’estromissione della destra fascista dal potere capitolino. A questo la sinistra romana non può rimanere indifferente. La larga astensione che si è verificata al primo turno elettorale ha dato un segnale inconfutabile della necessità di un cambiamento radicale delle politiche comunali. Un segnale che ci auguriamo venga colto dalla nuova possibile maggioranza di centrosinistra, con la quale ci confronteremo con le lotte a partire dai programmi che abbiamo presentato insieme alla coalizione per Sandro Medici sindaco.

Per questo invitiamo domenica e lunedì a non astenersi e a recarsi a votare per Ignazio Marino e per i candidati presidenti del centrosinistra nei municipi”, concludono Alberti e Nobile.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi