Mercoledì 05 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 08:32
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Siamo alla canna del gas. Basta con le politiche dell’austerità e della precarietà: bisogna redistribuire la ricchezza!

I dati dell’Ocse sulla precarietà tra i giovani in Italia, quattro volte superiore alla media, e quelli Inps sulle pensioni, con la metà dei pensionati che prendono meno di mille euro, ci dicono una sola cosa: siamo alla canna del gas e ci hanno portato qui le politiche dell’austerity, le scelte di Monti che il governo Letta-Alfano sta continuando pari pari, senza battere ciglio e obbedendo ciecamente ai diktat dell’Europa e della Merkel. Per uscire da questa situazione serve subito un piano pubblico per il lavoro come quello presentato da Rifondazione Comunista per 2 milioni di posti di lavoro, il taglio delle opere inutili come Tav e F35, la tassazione delle grandi ricchezze, mettere un tetto a pensioni e stipendi d’oro. Occorre redistribuire la ricchezza: solo così si esce da questa situazione. [Paolo Ferrero]

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi