Giovedì 23 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 07:57
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Rifondazione Vs Lega: Non consegniamo Torino al razzismo!
Ezio Locatelli, segretario provinciale di Rifondazione Comunista di Torino, in risposta alla manifestazione annunciata dalla Lega, lancia una contromanifestazione in difesa dei diritti e contro il razzismo: "La decisione delle Lega di fare una manifestazione contro i clandestini, tanto più in una città come Torino piegata da una disoccupazione e povertà diffuse a macchia d’olio, è una provocazione vera e propria. Vuol dire che la Lega, alla stessa stregua di formazioni di estrema destra, ha deciso di giocare le proprie carte sull’idea esplosiva di una guerra tra poveri, una idea quanto mai pericolosa e plausibile di fronte ad una crisi economica ed occupazionale che in assenza di risposte politiche ingenera paura, incertezza, rancore.

Dopo aver manifestato nei giorni scorsi a Bergamo contro le minacce e gli insulti razzisti rivolti alla Ministra Cécile Kyengé a maggior ragione pensiamo che bisogna tornare in piazza a Torino a manifestare non solo contro le derive razziste, xenofobe ma contro le politiche liberiste, di austerità che colpiscono i settori più deboli della società, specie il mondo del lavoro dipendente e degli operai che stanno pagando un prezzo altissimo ai processi di deindustrializzazione e di ristrutturazione produttiva. Una manifestazione (o contromanifestazione) per il lavoro, i diritti sociali e civili, la giustizia sociale che potremmo tenere il 7 settembre decidendo così di non consegnare la piazza alla farneticante quanto pericolosa operazione della Lega. Questo l’invito che rivolgiamo a tutte le forze politiche, sociali e di movimento antifasciste, antiliberiste di Torino".

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi