Venerdì 24 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 12:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


La Cgil-Fp perde pezzi, tanti dirigenti e iscritti restituiscono le tessere
Ieri pomeriggio hanno anche salutato con un rinfresco la ex segretaria della Cgi-Fp ternana che, da lunedì, torna in servizio al Comune di Rovereto. Si chiude così una breve e tribolata parentesi, quella che ha segnato la segreteria di Franca Peroni, chiamata a dirigere la funzione pubblica cigiellina ternana in un momento di difficoltà. Lo strappo è stato suggellato da riunioni, scontri e direttivi complicati e da un percorso, ancora in iti- nere, di riconsegna delle tessere della Cgil-Fp da parte di un numero significativo dilavoratori e lavoratrici dei diversi comparti (si parla già di 70-80 riconsegne). Come si legge in una nota del cosiddetto comitato dei dissidenti «la revoca della delega sindacale rappresenta un forte segnale di solidarieta’ verso i propri rappresentanti sindacali, costretti nelle settimane scorse alle dimissioni perche’ ormai impossibilitati a proseguire nei loro incarichi con il profilo di autonomia che li aveva sempre caratterizzati. I fatti successi tra la Camera del lavoro di Terni, la Fp regionale e la Fp di Terni hanno di fatto prodotto l’azzeramento di un intero gruppo dirigente, fortemente radicato nel territorio. Specie sui temi dell’autonomia, oltre che su questioni dimerito sindacale, si sono prodotte fratture che non hanno trovato una composizione, ma anzi, hanno indotto ad una aggressione nei confronti di Franca Peroni ed alla spaccatura del direttivo di categoria con le dimissioni di 23 compagni e compagne. Le disdette interessano i posti di lavoro piu’ importanti (Comune di Terni, Provincia, vari Comuni medi e grandi, il compartodell’igiene am- bientale, della cooperazione sociale, della sanita’). La scelta ha riguardato anche dirigentidella categoria». Ora sipensa alla possibilità di costituire un nuovo sindacato.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi