Martedì 21 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Scandalo a Bologna: Pd-Pdl ignorano referendum e sostengono asili nido privati
Incredibile ma vero! Pd e Pdl bolognesi, ignorando totalmente l'esito del recente referendum che ha visto prevalere nettamente il NO dei cittadini contro gli asili nido privati, decidono comunque che il sistema delle convenzioni per il finanziamento pubblico agli stessi deve rimane in piedi. Il consiglio comunale ha votato ed approvato, grazie all'alleanza Pd-Pdl-Lega, un ordine del giorno che va in questa direzione.
Dura contestazione dei comitati referendari e delle Usb, che ha interrotto per un’ora i lavori consiliari. "Non ho paura della convergenza della destra su un nostro principio", ha spiegato il sindaco Virginio Merola a fine giornata davanti al consiglio comunale.

Ricordiamo, per chi ha la memoria corta, che il referendum consultivo con il 60% dei favorevoli chiese l'abolizione dei finanziamenti alle convenzionate. Questo è il rispetto che hanno gli 'amici' del Pd nei confronti dei cittadini e delle loro democratiche scelte. In fondo devono dimostrare che anche a Bologna, città storicamente 'rossa', le strane alleanze con le relative strane politiche si possono fare.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi