Venerdì 24 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 12:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Locatelli (Prc): A proposito di crisi e povertà Fassino vive a Torino o su un altro pianeta?

Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc di Torino ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Piero Fassino è il sindaco di Torino o vive su un altro pianeta? Questo è l'interrogativo che ci poniamo dopo aver letto le sue dichiarazioni inferocite contro la puntata di “Presa Diretta” trasmessa da Rai 3 dedicata alla crisi che attanaglia il nostro Pese e in particolare una città di vecchio insediamento industriale come Torino. Ci si può appigliare alla bontà delle riprese o delle immagini che sono state trasmesse ma di certo non si può negare la sostanza del problema: Torino è una città piegata dalla crisi e dalle politiche liberiste che non hanno saputo dare alcuna risposta, se non in termini ulteriormente regressivi, ai temi delle delocalizzazioni industriali, della disoccupazione, degli sfratti, della povertà dilagante, dello smantellamento e privatizzazione dei servizi pubblici. Per tutto questo e altro ancora Torino è diventata una città simbolo in negativo, in cui il segno prevalente è il declino economico e il degrado sociale. La maniera peggiore di affrontare la realtà e nel negarla. Questo è quello che fa Fassino quando dice che “Torino è la città più dinamica d'Italia” oppure che “abbiamo reso la città più viva e vivibile”. Lo vada a dire ai centomila poveri, alle decine di migliaia di disoccupati, precari e cassaintegrati, alle migliaia di sfrattati che popolano una città sempre più desertificata che non può vivere dell'immagine virtuale delle vetrine del centro città, dei grandi eventi culturali o delle grandi opere. Le contraddizioni sociali che sta vivendo Torino sono semplicemente esplosive. Il negarle o il trasformarle in questione di ordine pubblico è soltanto sinonimo di miopia politica”.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi