Domenica 24 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 17:33
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


No Tav, Locatelli (Prc): “Prossimamente con gli eurodeputati dell’Altra Europa in Val Susa”

Apprendiamo dalla stampa di un prossimo “blitz” di Matteo Renzi al cantiere Tav in Valsusa. La visita lampo, effettuata in compagnia di Sergio Chiamparino e di altri esponenti Pd, avrebbe il significato di “dare un segnale dell’impegno dell’esecutivo alla realizzazione dell’opera”. Come si ricorderà Renzi nel giro di breve tempo – il tempo di diventare Presidente del Consiglio – è passato da posizioni di apparente contrarietà a posizioni di convinto sostegno al Tav in Valsusa. Una vera e propria giravolta politica che certamente non può raccogliere il gradimento della popolazione della Valsusa, il che la dice tutta sulla scelta di effettuare un blitz, una comparsa rapida e improvvisa, rifuggendo da un incontro con gli abitanti e gli amministratori della Valle. Al di là delle giravolte di Renzi il Tav in Valsusa è, e rimane, un’opera meramente affaristica e un colossale spreco di denaro pubblico cui opporsi con tutte le forze a disposizione. Unitamente a tutte le iniziative in corso contro il Tav la proposta che avanziamo è di una prossima venuta in Valsusa dei nostri deputati europei della lista l’Altra Europa con Tsipras, sia per visitare i cantieri che stanno distruggendo un valle che per incontrare la popolazione a sostegno della lotta No Tav.

* segretario Prc Torino
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi