Martedì 25 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento 12:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Israele, agenti del Mossad contestano le operazioni a Gaza contro palestinesi innocenti
Ufficiali e soldati di un reparto dell’intelligence di Israele protestano contro l’occupazione di Gaza. In una lettera indirizzata al premier Benyamin Netanyahu 43 membri della riserva della unita' di elite dell'intelligence “8.200” annunciano di non essere piu' disposti a "raccogliere materiale che colpisce palestinesi innocenti e che serve alla loro persecuzione politica''. La finalita' del gruppo ha detto alla radio militare uno dei
firmatari, "non e' tanto la difesa di Israele quanto la prosecuzione della occupazione dei Territori". Gli agenti segreti denunciano che Israele ha usato ogni tipo di informazione, dalle abitudini sessuali alle patologie sanitarie, per ricattare molti palestine ed estorcere loro le informazioni di cui aveva bisogno. Le stesse informazioni che poi sono state usate per i famigerati attacchi aerei. L'ufficio di Netanyahu non ha rilasciato commenti in risposta. Amos Yadlin, un ex capo dell'intelligence militare israeliana sotto Netanyahu, ha minimizzato la lettera, dicendo 43 riservisti erano una "piccola frangia" di quelli disponibili per l'Unità 8200.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi