Venerdì 24 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 22:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Serve subito sciopero generale contro manomissione articolo 18 del governo Renzi-Berlusconi e per piano pubblico per il lavoro

L’attacco all’articolo 18 per coprire il completo fallimento del governo Renzi/Berlusconi è inaccettabile. E’ tutto l’impianto del Job act che è completamente sbagliato perché basato sull’idea che il lavoro si possa creare togliendo ogni diritto al lavoro. Al contrario per creare lavoro è necessario allargare la sfera dei diritti a tutti i lavoratori – a partire dai precari – senza togliere alcuna tutela a coloro che hanno un lavoro a tempo indeterminato. Per questo riteniamo che sia necessario arrivare subito allo sciopero generale contro la politica del governo Renzi/Berlusconi, contro l’ulteriore manomissione dell’articolo 18 e il blocco degli stipendi di tutti i dipendenti pubblici, per estendere i diritti a tutti i lavoratori e per ottenere immediatamente un piano pubblico per il lavoro per almeno un milione di posti di lavoro. [Paolo Ferrero]

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi