Giovedì 13 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 09:28
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Scozia, l'indipendenza è ancora un sogno. Al referendum si afferma il "No"
La Scozia ha scelto di rimanere nel Regno Unito. Il referendum sull’indipendenza ha visto affermarsi il no con uno scarto di poco più del 4%. A Glasgow, la piu' grande citta' scozzese e la piu' grande circoscrizione elettorale in questo referendum, ha scelto invece per il 'Si'' all'indipendenza, che e' passato con il 53,5% dei voti (194.779 su 364.664 voti validi). Ad Edimburgo, invece, ha vinto il “No”. Altissima l'affluenza, che si aggira intorno all'84%. 

Il primo ministro scozzese, Alex Salmond, ha riconosciuto la sconfitta nel referendum per l'indipendenza della Scozia ma ha anche rilevato che e' stato lanciato "un messaggio forte" all'indirizzo di Londra: "Ora pero' - ha aggiunto - dobbiamo andare avanti uniti". "Abbiamo visto paura e preoccupazione, abbiamo visto che dal governo britannico nessuno si sarebbe aspettato, sono stati mossi da quello che vedevano. Oggi non dobbiamo guardare a quello che non abbiamo, ma dobbiamo andare avanti come una sola nazione". Il leader dello Scottish National Party ha aggiunto che il popolo della Scozia "non si e' lasciato spaventare" dall'establishment, andando a votare in massa al referendum di ieri.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi