Giovedì 22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 18:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
L'argine "Sarkollande" non fermerà la marcia di Le Pen verso l'Eliseo. Corrispondenza (audio) da Parigi di Alberto Fabris
Il risultato di domenica prossima in Francia più che decidere la vittoria o meno del Front national determinerà il tempo che rimane alla fine dell'era Hollande. Se anche i sondaggi dicono che "Sarkollande" potrebbe spuntarla, quello che conta è la marcia trionfante di Marine Le Pen verso l'Eliseo. Il nodo scorsoio che il "socialista" presidente della Repubblica si è costruito attorno al collo non gli lascia alcuno scampo. 
Impossibile per lui in soli due anni risollevare le sorti economiche della Francia, ottenere risultati concreti sul fronte militare e nascondere quei milioni di esclusi che vivono ai margini della società. Senza contare che in questa fase chi si sta riprendendo la scena è l'inarrestabile Sarkò. 
In questa corrispondenza d Parigi di Alberto Fabris un'analisi puntuale e realistica della situazione, anche per quanto riguarda il grado di penetrazione di FN tra i ceti più bassi e la debacle della sinistra.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi