Domenica 29 Marzo 2020 - Ultimo aggiornamento 14:36
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Rinviato l'incontro di Varoufakis a Torino per la cattedra honoris causa.
La giornata di sostegno alla Grecia Martedì di oggi martedì 26 maggio (ore 9,30, Aula Magna campus Einaudi) in occasione del conferimento a Varoufakis della cattedra honoris causa durante una cerimonia pubblica in cui era prevista anche una sua lectio magistralis sui beni comuni, non si terrà a causa degli impegni internazionali del ministro. 

Ezio Locatelli, segretario provinciale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea di Torino aveva rilasciato una dichiarazione in cui sosteneva che la presenza di Yaris Varoufakis a Torino "è una buona occasione, per la sinistra e le forze antiliberiste, per manifestare sostegno alla battaglia che il governo greco sta conducendo contro le politiche di austerità perseguite dalla Troika (Commissione Europea, Bce, Fmi). In particolare contro Varoufakis i poteri forti europei si sono scatenati in una indecente campagna mediatica volta a screditare il suo ruolo di Ministro delle Finanze e di titolare delle trattative nell’eurogruppo, a nome e per conto del governo Tsipras, in quanto indisponibile a sottostare ai ricatti che la Ue continua a fare alla Grecia. Il ricatto di prestiti in cambio di privatizzazioni, libertà di licenziamento, ulteriore taglio delle pensioni. A questo ricatto che ha prodotto disoccupazione e povertà, che fa solo l’interesse di banchieri e speculatori, il popolo greco e con esso il governo Tsipras, dopo aver detto no, stanno giustamente resistendo. Facciamo sentire tutto il nostro appoggio all’azione di Varoufakis e del governo Tsipras. La loro è la stessa battaglia nostra contro le politiche neoliberiste della Troika e del governo Renzi”.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi