Domenica 18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Ferrero: "Il piano Tsipras è un compromesso. Ora la domanda è quale contributo per modificare i rapporti di forza"
Sulla vicenda del voto del Parlamento greco sul piano Tsipras, Paolo Ferrero ha dichiarato quanto segue:

"Con il voto del parlamento greco di stanotte la vicenda greca arriva ad un punto di svolta. Il testo votato, come ha sostenuto Tsipras, è assai distante dalla piattaforma elettorale di Syriza. E' un compromesso e anche dentro Syriza vi è sofferenza. Ovviamente anche in italia ci si sbizzarrisce in commenti. Vi proporrei di fare un esercizio diverso rispondendo a due domande: secondo voi il testo su cui il parlamento greco ha votato, è una svendita o corrisponde ai reali rapporti di forza? E se per caso corrisponde ai reali rapporti di forza, come si fa a modificarli? A mio parere questa è la questione fondamentale, su cui ha senso discutere: come si rompe l'isolamento della Grecia costruendo lotte ed esperienze avanzate in tutta europa? Come si da un contributo a modificare i rapporti di forza in modo da essere tutti più forti? Sappiamo da tempo che fare il socialismo in un paese solo è complicato, specie se si tratta di un paese debole sul piano economico. Invece di criticare chi ci sta provando, forse bisognerebbe darsi da fare per modificare i rapporti di forza, ognuno a partire da casa sua".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi