Martedì 23 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 16:49
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Grecia, secondo alcuni sondaggi per gli italiani la colpa è di Bruxelles, mentre i tedeschi puntano il dito sui greci
La contesa "Europa contro Grecia" viene interpretata come una lotta "ricchi contro poveri" dal 33% degli intervistati dall'Istituto demoscopico Ixe', in esclusiva per Agorà Estate. Vede la Grecia nei panni di Davide contro il gigante Golia il 28%, mentre la lotta di Don Chisciotte contro i mulini a vento viene preferita dal 21% degli intervistati.Gli italiani non hanno dubbi sulle responsabilita' della crisi greca. Ben il 44%, infatti, si dice convinto che le colpe siano da attribuirsi a Bruxelles. Giudica fallimentare l'operato di Atene, invece, il 38%. Alta la percentuale dei senza opinione, pari al 18%. I tedeschi,intanto, sono divisi sulla convenienza di una 'Grexit': secondo un sondaggio della prima rete della tv ARD, il 45% e' a favore di un'uscita della Grecia dall'euro mentre il 45% 'tifa' per la sua permanenza. La maggioranza -il 60%- ritiene comunque che ora una 'Grexit' sarebbe meno drammatica che se fosse successa quattro o cinque anni fa.
Quanto al referendum, il 60% ritiene corretto che il governo greco consulti gli elettori sulla strada da seguire nella crisi. Il maggiore consenso nel sondaggio e' riferito alla domanda su chi ha la responsabilita' sull'escalation: il 68% ritiene che sia dovuta all'attuale governo greco, un 4% la attribuisce agli altri Paesi dell'eurozona, mentre il 24% vede una reponsabilita' condivisa.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi