Martedì 25 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento 16:40
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Toh! L'informazione scopre Romeo e Consip...Siamo un paese fantastico". Post di Simona Zecchi
Insomma: dopo l'arresto di Romeo (nome che va alla maggiore in questo momento) si svegliano tutti Agenzie Testate TV e stampa; non è più possibile evitare di scriverne anche per concorrenza e non solo per opportunità. Il Fatto, va detto, ne scrive sin da prima di Natale, ma la vicenda Raggi Marra e Romeo1 (grave in senso politico cosa che resta) ha la meglio ovunque grazie anche alla inettitudine di questa giunta.

A Roma si dice "spacca" o "spigne"... quindi: 609 milioni di euro in ballo a tenere insieme affari nomine politiche ed esterne Governo Renzi 1 e 2, generali e comandanti dei CC, amicizie fiorentine fra saghe di salsicce e acqua pubblica, risalita di primarie e prossime elezioni ministri sottosegretari ed ex stelle finiane e padri di (non solo quello di Renzi). In tutto questo Provenzano insegna "the pizzino is meglio che Twitter " (stavolta). Gli ex uomini di Berlusconi come nel lontano periodo di Tangentopoli fanno di tutto per attirarsi giudici e magistrati in vista delle elezioni... poi arriva Arturo (che non è una delle società del Giglio magico renziano da parte di madre non solo cmq) il nuovo "sogno" politico a sinistra il cui nome vero è stato dato da una trasmissione satirica e di informazione Gazebo. DP suona quanto meno 70ino...
Che dire siamo un paese fantastico.


*Simona Zecchi, autriche del libro inchiesta "Pasolini, massacro di un poeta"
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi