Domenica 18 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento 10:21
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Alitalia, dopo la firma sulla Cig la Cgil chiede l'incontro urgente con il Governo
Su Alitalia chiediamo urgentemente la convocazione del tavolo permanente che il ministro Di Maio si è impegnato formalmente a istituire. Così il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso. ―Con la firma dell‘accordo sulla cassa integrazione straordinaria per complessivi 1.360 lavoratori a rotazione, raggiunto nella serata di ieri, - sottolinea il leader della Cgil - le organizzazioni sindacali, in un contesto difficile e di estrema incertezza sul futuro della compagnia, si sono assunte le loro responsabilità‖. ―Adesso, però, anche alla luce delle offerte giunte ieri per Alitalia, - conclude Camusso - è il governo che deve fare la propria parte e assumersi le proprie responsabilità,
convocando urgentemente le organizzazioni sindacali per spiegare come intende rilanciare Alitalia e salvaguardare tutti i posti di lavoro".
Intanto il ministro Di Maio pensa all‘ingresso delle Ferrovie: Negli ultimi giorni è diventato infatti sempre più probabile che la compagnia aerea Alitalia sarà salvata dalle Ferrovie dello Stato. Alitalia perde un milione di euro al giorno ed entro poche settimane deve trovare nuovi acquirenti e nuovi partner industriali, per evitare un fallimento che potrebbe coinvolgere fino a 14 mila dipendenti. «La partnership con FSI è un punto di partenza, poi gli investitori arriveranno perché abbiamo contatti importantissimi», ha detto Di Maio al termine della riunione in cui si è accordato con il ministro dell‘Economia per
autorizzare FSI a presentare un‘offerta.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi