Mercoledì 20 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento 20:44
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Europa, ad aprile in piazza a Bruxelles i sindacati europei: "Cambiare rotta. Al primo posto gli interessi di chi lavora"
Nel prossimo aprile il sindacato europeo sarà in piazza a Bruxelles per chiedere alla Ue di cambiare rotta. Lo ha reso noto ieri il responsabile delle Politiche europee e internazionali della Cgil nazionale, Fausto Durante. "Abbiamo deciso unanimemente di tenere un'iniziativa a Bruxelles - spiega -. La collocazione temporale precisa è ancora da definire, ma sarà nel mese di aprile a ridosso della campagna elettorale europea. In quell'occasione chiederemo alle forze politiche di cambiare strada: l'impostazione che questa Commissione ha dato alla politica economica va totalmente ribaltata. Bisogna mettere al primo posto gli interessi di chi lavora e chi produce, coloro che hanno contribuito alla crescita dell'Europa e che oggi si vedono erodere il potere d'acquisto e i diritti".

Per Durante è il momento di cambiare segno. "Si fa sempre più necessario rimettere al centro il lavoro e i diritti sociali - dice -.
Occorre affermare una nuova politica per gestire i flussi migratori, prendere in considerazione nuove linee demografiche per l'Europa
all'insegna dell'inclusione e delle tutele". Anche l'attuale architettura istituzionale non convince: "Bisogna rimetterci mano, in particolare va dato più potere al Parlamento, l'unico organo eletto dai cittadini, mentre ora di fatto i poteri maggiori sono esercitati dalla Commissione".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi