Lunedì 24 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento 16:17
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Il parlamento europeo dice no a una mostra di vignette di artisti israeliani contro l'Iran
Cancellata perché "offensiva" e perché può "ledere la dignità del Parlamento". Con questa motivazione il Parlamento europeo non ha concesso l'autorizzazione ad esporre una mostra di 19 vignette satiriche di artisti israeliani dal titolo, 'L'Iran e i diritti umani', organizzata da quattro eurodeputati dei quattro più importanti gruppi politici a Bruxelles.

E' il forum dell'Ajc, un'importante organizzazione internazionale per la difesa degli ebrei, sponsor dell'iniziativa, a diffondere la notizia. Ajc ha comunque deciso di organizzare l'evento mercoledì 21 febbraio, nella sede della Biblioteca Solvay, sempre nella capitale belga. Alla mostra sarà presente il membro della Knesset Yair Lapid, presidente del Yesh Atid Party. Potente e forte il linguaggio usato nelle 19 vignette. Tra queste quella che raffigura cinque uomini impiccati con i colori della bandiera arcobaleno e la scritta 'Parata gay iraniana'. E poi una donna che rappresenta la giustizia dietro le sbarre, ma anche Rohani e Assad davanti ad un muro di teschi.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi