Sabato 23 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 15:04
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Migranti, il Prc mette a disposizione le proprie sedi. Acerbo: "E' tempo non solo di schierarsi ma di compiere atti concreti"
"Continua ancora la inaccettabile odissea di due navi, la Sea Watch e la Sea Eye, per cui non si apre un porto sicuro in grado di accogliere complessivamente 49 richiedenti asilo, di cui alcuni bambini". Inizia così il comunicato in cui il Prc dichiara la propria disponibilità ad accogliere, mettendo a disposizione le proprie sedi i migranti. "Apprezzando la perentorietà del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che ha dichiarato aperto e pronto a ricevere le navi il porto della città che amministra - si legge nella nota - Rifondazione Comunista dichiara sin d'ora la messa a disposizione di propri spazi e proprie sedi per ospitare i profughi. Il nostro partito non ha porti ma, disobbedendo a Salvini e al suo governo giallo verde e volendo rimanere fedeli alla Costituzione, garantiremo accoglienza anche a chi, secondo il Viminale, non ne avrebbe diritto, come abbiamo già fatto, durante le mille emergenze dovute più alle cattiverie e alle inefficienze dei governi che al freddo o al maltempo in tante altre città italiane. È tempo non solo di schierarsi ma di compiere atti concreti e il nostro partito è pronto a farli".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi