Martedì 22 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento 23:36
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Turchia, sono 315mila i migranti fermati in soli nove mesi
Sono 315 mila i migranti fermati in Turchia nei primi nove mesi di quest'anno nel tentativo di attraversare illegalmente le frontiere del Paese con l'Unione europea. Lo ha riferito il ministro dell'Interno di Ankara, Suleyman Soylu, spiegando che la cifra è in forte aumento rispetto all'intero 2018, quando le persone bloccate furono in tutto 268 mila. Secondo le stime, ha aggiunto il ministro turco, a fine anno si raggiungerà la cifra di 400 mila persone. I dati giungono mentre si fa sempre più allarmante la situazione di sovraffollamento nei campi profughi sulle isole greche dell'Egeo, dove a settembre si è registrato il record di sbarchi mensili dal 2016 con oltre 10 mila migranti approdati illegalmente dalla Turchia, per lo più siriani e afghani. Lunedì il nuovo esecutivo greco di Kyriakos Mitsotakis ha annunciato di voler rimandare in Turchia entro il prossimo anno almeno 10 mila migranti, a fronte dei "1.805 in quattro anni e mezzo" del precedente governo di Alexis Tsipras.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi