Sabato 07 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 23:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Brasile, omicidi degli indigeni: i numeri parlano di strage
Il numero di omicidi di indigeni in Brasile è aumentato da 110 nel 2017 a 135 nel 2018, con un incremento del 22,7%. Gli Stati con il maggior numero di casi l'anno scorso sono stati Roraima, con 62 omicidi, e Mato Grosso do Sul, con 38. Le informazioni, raccolte dalla mappatura dei casi in tutto il Paese da parte del Consiglio missionario indigeno (Cimi), sono riportate nel rapporto "Violenza contro le popolazioni indigene del Brasile - Dati 2018", divulgato presso la sede della Confederazione nazionale dei vescovi brasiliani (Cnbb) a Brasilia. Negli episodi classificati come "violenza contro la persona", lo studio dell'anno scorso ha elencato 22 tentati omicidi, 18 omicidi, 15 episodi di violenza sessuale, 17 casi di razzismo e discriminazione etno-razziale, 14 minacce varie, undici situazioni di abuso di potere e otto minacce di morte.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi