Venerdì 24 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 22:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Usa, il movimento pacifista si fa sentire e scende in piazza in ben settanta città
Sono state più di settanta ieri le iniziative di protesta che hanno avuto luogo negli Usa. L'obiettivo è tutto politico e chiede a Trump di cancellare qualsiasi programma di guerra contro l'Iran. Ed anche che le truppe statunitensi lasciano il Medio Oriente. 
L'accusa dei manifestanti è molto chiara: Trump e il Pentagono hanno agito illegalmente, in violazione della Costituzione, del War Powers Act e del diritto internazionale.

"L'assassinio mirato e l'assassinio di un leader centrale dell'Iran - si legge sul sito di "Answer coalition" - è stato progettato per avviare una nuova guerra. A meno che la popolazione degli Stati Uniti non si alzi e la fermi, questa guerra inghiottirà l'intera regione e potrebbe rapidamente trasformarsi in un conflitto globale di portata imprevedibile e potenzialmente le conseguenze più gravi".

Questa la lista delle associazioni che hanno promosso le iniziative

ANSWER Coalition
CODEPINK
Popular Resistance
Veterans for Peace
World Beyond War
Voices for Creative Non-Violence
American-Iranian Friendship Committee (AIFC)
Black Alliance For Peace
United AntiWar Coalition (UNAC)
Cindy Sheehan
U.S. Labor Against the War (USLAW)
Dorothy Day Catholic Worker - D.C.
Cuba and Venezuela Solidarity Committee - U.S.
About Face: Veterans Against the War
Minnesota Peace Action
Labor for Palestine
Jews for Palestinian Right of Return
Pierre Labossiere, Haiti Action Network
Samidoun: Palestinian Prisoners Solidarity Network
Rev. Graylan Hagler, Senior Minister, Plymouth Congregational Church Washington, D.C.
Maine WTR Resource Center
Hilton Head for Peace
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi