Venerdì 30 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento 06:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Il Consiglio d'Europa denuncia gli attacchi alla professione giornalistica
Il Consiglio d'Europa denuncia gli attacchi alla professione giornalistica attraverso il libro "Missione informare: le testimonianze di giornalisti in pericolo", in cui 20 reporter di 18 paesi, tra cui l'italiano Daniele Piervincenzi (il giornalista Rai aggredito a Ostia da Roberto Spada) e la maltese Daphne Caruana Galizia (intervistata 10 giorni prima di essere assassinata), raccontano le minacce, violenze fisiche e verbali, subite per il loro lavoro. Nel libro si riporta anche dell'aumento dell'autocensura e della politicizzazione nei media, e le strategie messe in atto per resistere a tutto questo e tenere sotto controllo la paura per la propria incolumità e quella dei propri cari. Il libro, dedicato a Daphne Caruana Galizia e a tutti i giornalisti che hanno perso la vita nell'esercizio della professione, oltre a riportare nel dettaglio l'esperienza dei 20 intervistati, contiene anche diverse raccomandazioni su come proteggere coloro che sono minacciati ma anche "creare un ambiente favorevole per media liberi, indipendenti e diversificati".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi