Martedì 29 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento 18:53
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Oggi in Usa la più grande manifestazione della storia contro il razzismo. Attese a Washington più di un milione di persone. Trump tenta di blandire l'opinione pubblica ma non fa che aumentare le polemiche. Spunta un altro video contro gli assassinii della polizia
Spunta l'ennesimo drammatico video che sciocca l'America: un afroamericano morto dopo essere stato fermato da alcuni agenti a Tacoma, nello stato di Washington. A girarlo - secondo il New York Times - una donna che si trovava dietro alla macchina della polizia e che si sente urlare: "Smettetela di colpirlo, o mio Dio smettetela!". L'episodio risale al 3 marzo e la vittima si chiama Manuel Ellis. L'uomo sarebbe stato all'improvviso scaraventato a terra, quando gli agenti hanno continuato a infierire. Per la polizia è stato l'uomo ad aggredire i poliziotti.

Intanto, per la decima serata consecutiva in molte citta' americane - da New York a Washington, da Los Angeles a Seattle - migliaia di persone sono scese in strada per protestare nel nome di George Floyd contro il razzismo e contro la violenza della polizia. Trump con una sorprendente giravolta mediatica ha affermato che si è trattato di "una grande giornata per George Floyd", ma l'effetto che ha ottenuto è stata una marea di nuove polemiche. "George ci sta guardando dal Paradiso e sta lodando l'economia americana", ha affermato il presidente. Affermazioni "riprovevoli, offensive e che fanno infuriare", i commenti sui social media. "Parole spregevoli" per l'ex vicepresidente Joe Biden candidato alla Casa Bianca.

Oggi a Washington è atteso un milione di persone in quella che si prevede sarà una delle marce più grandi svoltesi nella storia della capitale statunitense. Una manifestazione contro il razzismo e contro i metodi della polizia violenta, ma di cui ancora, a poche ore, non si conoscono i dettagli. Intanto su Twitter è stato lanciato l'hashtag #1MillionDCSaturday per mobilitare più persone possibile. "Abbiamo informazioni - ha detto il capo della polizia del District Of Columbia Peter Newsham - che l'evento di sabato sarà uno dei più grandi mai svolti". Secondo informazioni che circolano sui social media, la marcia dovrebbe iniziare alle due del pomeriggio ora locale (le 20 in Italia)

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi