Mercoledì 30 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento 13:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Una scena penosa", i Palestinesi criticano il primo volo di Israele negli Emirati Arabi
Il primo volo commerciale tra Israele e gli Emirati, dopo l'Accordo di normalizzazione tra i due Paesi, è decollato nel pomeriggio di oggi dal Ben Gurion di Tel Aviv. A bordo delegazioni Usa e israeliane che discuteranno ad Abu Dhabi di cooperazione su aviazione, turismo, energia, commercio, finanza, sanità energia ma non la sicurezza. Il volo - El Al LY971 - sorvolerà l'Arabia Saudita nella prima volta per un aereo commerciale dello stato ebraico che non ha relazione diplomatiche con Riad, abbreviando così il tempo a 3 circa tre ore. Prima di partire Jared Kushner - consigliere e genero di Trump - ha detto che il volo dà il via a "uno storico" viaggio per il Medio Oriente.

Secco il commento dei palestinesi. "Una scena penosa", ha detto il premier palestinese Mohammad Shtayyeh. Un volo - ha detto in apertura della riunione di governo a Ramallah - "in chiara violazione della posizione araba sul conflitto arabo-israeliano". "Ci sarebbe piaciuto molto di più vedere - ha continuato - un volo degli Emirati atterrare a Gerusalemme dopo la sua liberazione. Ma viviamo in un'epoca araba difficile".

"Il primo volo commerciale tra Tel Aviv e Abu Dhabi: un segnale importante per una nuova pagina nella storia delle relazioni bilaterali in Medio Oriente. Speriamo contribuisca alla ripresa dei negoziati per una pace sostenibile tra Israele e la Palestina". Così il portavoce del Servizio europeo per l'azione esterna, Peter Stano, su Twitter.


Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi