Venerdì 18 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento 21:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Brasile sempre più verso un'economia di guerra: più soldi agli armamenti e sempre meno a sanità e scuola
Il ministero della Difesa brasiliano prevede un aumento del 37% delle risorse per l'acquisto di caccia, sottomarini e altri armamenti nel 2021. Il progetto di investimenti stima un aumento dagli attuali 6,7 miliardi di reais (1,14 miliardi di dollari) a 9,2 miliardi di reais (1,84 miliardi di dollari). Soldi che saranno usati per acquistare, tra gli altri, aerei da combattimento, sottomarini a propulsione nucleare e lanciarazzi.
Da quando è arrivato al governo, il presidente Jair Bolsonaro ha dato priorità ai fondi per la difesa, che sono aumentati maggiormente rispetto agli stanziamenti per sanità e istruzione. La riqualificazione delle forze armate è contemplata nella nuova Politica nazionale di difesa (Pnd), che include come ipotesi di conflitto l'emergere di tensioni con i Paesi di frontiera.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi