Venerdì 26 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento 19:05
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Israele, quando la democrazia è antidemocratica: il Parlamento annulla la candidatura di una esponente laburista araba
La Commissione parlamentare per le elezioni ha oggi annullato la candidatura di una esponente laburista araba, Ibtisam Mara'ana Menuhin, alle legislative del 23 marzo. A favore della sua esclusione - invocata da Itamar ben Gvir, leader di una formazione di estrema destra - hanno votato 16 deputati. Altri 15 si sono invece opposti e due si sono astenuti. La decisione della Commissione della Knesset sarà esaminata la settimana prossima dal nove giudici della Corte Suprema. Mara'ana Menuhin figura al settimo posto nella lista dei candidati del partito laburista. Ha destato l'opposizione dei deputati di destra per essersi espressa anni fa contro il minuto di raccoglimento nazionale in ricordo degli ebrei sterminati durante la Shoah e per aver espresso sostegno attivo alla causa palestinese. Secondo gli osservatori è prevedibile che i giudici annulleranno la decisione della Commissione elettorale della Knesset e che la riammetteranno nelle liste dei candidati.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi