Mercoledì 20 Novembre 2019 - Ultimo aggiornamento 15:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
INCIDENTI LAVORO: FO, NO CIVILI SE SI CONTINUA A MORIRE


SPOLETO (PERUGIA), 12 GEN - «Non si può dire di essere civili quando si continua a morire sul posto di lavoro»: sono le parole di Dario Fo e Franca Rame in una lettera inviata al convegno sul tema «La sicurezza sul lavoro si fa insieme» che si è svolto oggi pomeriggio a Spoleto per iniziativa dell'associazione culturale Italian art promotion. Agli organizzatori dell'appuntamento è giunto anche un video intervento del figlio Jacopo. La simbolica presenza del premio Nobel per la letteratura è stata indicata dai promotori dell'iniziativa quale segno di alleanza civile, mobilitazione culturale, «cui dovrebbero contribuire tutti». (ANSA).
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi