Martedì 15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento 16:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Incidente sul lavoro a Palermo Muore operaio di una ditta comunale

Un 62enne dipendente dell'Amap, l'azienda che gestisce il servizio idrico, è precipitato da un'altezza di due metri

stava eseguendo lavori di pulizia esterna in un silos

Incidente sul lavoro a PalermoMuore operaio di una ditta comunale

Un 62enne dipendente dell'Amap, l'azienda che gestisce il servizio idrico, è precipitato da un'altezza di due metri

MILANO - Mortale incidente sul lavoro a Palermo: il 62enne Federico Settimo, operaio dell'Amap, l'azienda che gestisce il servizio idrico, è morto dopo essere precipitato da una vasca di decantazione in via Chirone nei pressi di via dell'Olimpo. L'uomo è deceduto dopo avere sbattuto la testa. Indagano i carabinieri della sezione investigazioni scientifiche che hanno effettuando i rilievi tecnici. L'area dove è avvenuto l'incidente è stata sequestrata dalla magistratura.

UNA CADUTA DA DUE METRI - A lanciare l'allarme è stato un dirigente dell'Amap che ha spiegato ai carabinieri che Federico Settimo, sposato, dipendente della società comunale, mentre eseguiva lavori di pulizia esterna di un silos, posto su un muro a un'altezza di circa due metri, per cause in corso di accertamento è caduto a terra, morendo nell'impatto. Il medico legale, fatto pervenire sul posto, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. L'area è stata posta sotto sequestro.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi