Sabato 24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 11:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Amianto: anche la Olivetti finisce sotto inchiesta
La Procura di Ivrea ha aperto un'inchiesta su venti morti sospette a causa dell'amianto negli stabilimenti Olivetti. Secondo quanto anticipato dal quotidiano 'La Stampa', tra gli indagati ci sono l'ex presidente Carlo De Benedetti , che fu presidente dell’azienda dal 1978 al 1996, e l'ex amministratore delegato, tra il 1992 e il 1996, Corrado Passera . Le ipotesi di reato sono di omicidio colposo e lesioni colpose plurime.

Le indagini sono concentrate sui decessi di una ventina di lavoratori , avvenuti dopo la pensione, tra il 2003 e i primi mesi di quest'anno. Si tratta di soggetti che tra la fine degli anni settanta e il Novanta avevano lavorato in reparti contaminati da fibre di amianto e che successivamente si sono ammalati di mesotelioma pleurico. Il sospetto è che non fossero state adottate le contromisure necessarie per evitare che gli operai venissero a contatto con le fibre di amianto.

Molti familiari delle vittime, riporta ancora 'La Stampa', avrebbero già annunciato che, in caso di processo, si costituiranno parte civile . La conferma dell’apertura di un’inchiesta arriva direttamente dal procuratore capo della Repubblica di Ivrea, Giuseppe Ferrando. “Le parti lese sono numerose e ci sono degli indagati”, conferma Ferrando. Fonti legali vicine a uno degli indagati puntualizzano che per il momento è stato ricevuto soltanto un avviso di garanzia e che i dettagli dell’inchiesta non si conoscono ancora.  
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi