Mercoledì 17 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 16:17
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Muore in fabbrica l'ultimo giorno di lavoro
E' morto in fabbrica e nell'ultimo giorno di lavoro.

Dopo poche ore avrebbe finito il turno e sarebbe scaduto anche il suo contratto di assunzione di tre mesi.
Il protagonista di questa brutta vicenda è Denis Silvestrin, di 34 anni di Conegliano (Treviso), che si trovava nel capannone quando è rimasto schiacciato da una pressa intorno alla quale operava.

La forza della macchina non gli ha lasciato scampo e all'arrivo del personale del 118 ogni tentativo di soccorso è stato vano.

Il 34enne coneglianese lavorava nell'azienda Sarom di via del Lavoro a Orsago, un’impresa di forni in cemento, barbecue e caminetti. 

I colleghi hanno lanciato l'allarme telefonando al 118 e ai vigili del fuoco. In pochi minuti in via del Lavoro è arrivato l'elicottero del Suem. e' stato ano ogni tentativo del personale medico di prestargli soccorso.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi