Sabato 21 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 17:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Mafia: CGIL, solidarietà a Libera per le minacce alle cooperative

“Le minacce a Mimmo Nasone, referente di Libera a Reggio Calabria e l'incendio doloso alla cooperativa Beppe Montana di Catania sono un esempio di un crescente clima intimidatorio contro chi si impegna contro le mafie”. Lo sostiene Luciano Silvestri, responsabile sicurezza della CGIL nazionale. “Chi tocca un bene confiscato non mina solo una attività imprenditoriale sana, ma un bene dello Stato, ci auguriamo quindi che la reazione delle Istituzioni sia adeguata, immediata e efficace”.

“Questi vili atti intimidatori - prosegue Silvestri - rappresentano l'ennesima dimostrazione che chi si impegna nel riutilizzo sociale dei beni confiscati va maggiormente sostenuto e tutelato, perché rappresenta un punto di riferimento volto a coniugare lavoro e sviluppo, i principali antidoti alla pervasività mafiosa. Lo Stato può e deve fare di più”

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi