Venerdì 19 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 16:11
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
L’unica sicurezza è la solidarietà

Tutte le realtà occupate della capitale si ritrovano in piazza a Roma sabato 22 giugno per un corteo contro gli sgomberi, il razzismo e l’esclusione sociale.

Il 22 giugno a Roma un corteo percorrerà la città, animato dai movimenti per il diritto all’abitare, realtà sociali, sindacati di base, studenti e associazioni cittadine romane, contro gli sgomberi degli spazi sociali occupati e le politiche razziste e di esclusione sociale.
Molti spazi occupati si fanno carico da anni delle emergenze sociali delle quali le istituzioni hanno da tempo smesso di occuparsi e sono luoghi di inclusione e di libertà di espressione artistica e culturale. Sono spazi dove vivono e si ritrovano i movimenti attivi sul territorio, i collettivi, le persone che praticano ogni giorno una Roma aperta e solidale.

Sempre più spesso si assiste alla criminalizzazione di spazi di cultura e diffusione dell’antifascismo, così come della solidarietà e del dissenso, mentre sono quotidianamente aperti nuovi campi di agibilità politica ad organizzazioni che si dichiarano fasciste. Sentiamo perciò l’esigenza che il mondo accademico faccia sentire la propria voce, insieme a chi ha dato vita ad esperienze politiche, sociali e culturali negli immobili abbandonati. Riteniamo che sia compito del mondo universitario e della cultura, con la libertà che li caratterizza, prendere posizione in difesa della libertà del confronto politico e culturale e dei diritti di tutti che viene praticato quotidianamente nei centri sociali occupati.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi