Domenica 15 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 07:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Rom. Azione di protesta contro il razzismo del Comune di Milano

23/11/2009 15:36 | WELFARE - ITALIA | Fonte: carta

Si moltiplicano gli appelli e le iniziative in solidarietà con le comunità di rom e sinti in molte città, anche se i «grandi» media continuano a ignorarli. Dopo quello promosso a livello nazionale, tra gli altri dall’Ong Osservazione, l’associazione Africa Insieme, Carta e l’associazione Sucar Drom [il testo completo e le adesioni sono su clandestino.carta.org] è la rete antirazzista Milano città aperta a diffondere oggi un comunicato per rendere noto «che nelle ultime ore centinaia e centinaia di cittadini milanesi hanno inciato e-mail agli indirizzi di posta elettronica del prefetto, del vicesindaco Riccardo De Corato e dell’assessore assessore alla Famiglia, scuola e politiche sociali Marina Moioli per protestare contro il brutale sgombero del campo Rom di via Rubattino del 19 novembre». «Tale mobilitazione non è stata organizzata né da Milano Città Aperta, né da alcuna altra realtà o struttura che si stia occupando in questi giorni della questione Rom, ma è nata indipendentemente da esse in maniera del tutto spontanea e dal basso – si legge nel comunicato – , per iniziativa di un nutrito gruppo di cittadini indignati dal preservare da parte del comune in una politica di feroce razzismo istituzionale nei confronti della comunità rom milanese oltre che in metodi brutalmente repressivi e lesivi dei più elementari diritti umani».

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi