Martedì 22 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento 23:36
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Voci e Volti del Welfare Invisibile. Due appuntamenti in Toscana.


Lunedì 14 a Livorno e martedì 15 dicembre a Firenze, promossa dal CNCA Toscana e dal Partito Regionale della Rifondazione Comunista, sarà presentata la ricerca nazionale su Voci e Volti del Welfare Invisibile.
La ricerca, promossa dal CNCA insieme a Libera, Rifondazione Comunista e Fish, e un gruppo di operatori, ha coinvolto più di 2.500 lavoratori nel settore sociale, distribuiti sull’intero territorio nazionale, che lavorano all’interno dei servizi e degli interventi del welfare locale. Ha interessato tutte le figure professionali operanti nel sociale: assistenti sociali, educatori professionali, sociologi, psicologi, pedagogisti, assistenti domiciliari, mediatori culturali, operatori impegnati negli interventi di promozione sociale, nell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, nei servizi alla persona a carattere domiciliare, semiresidenziale e residenziale.
Anche il lavoro sociale fa i conti con la crisi!! Bassi salari, precariato, grande incidenza del sommerso, divario fortissimo fra Nord e Sud, sempre meno risorse da parte del Governo. Ma, nonostante tutto il lavoro sociale, nel nostro Paese, continua a essere di importanza fondamentale per la tenuta complessiva del nostro welfare.

Nella ricerca la voce del lavoratore sociale è essenziale per capire e migliorare il sistema dei servizi. Ed è fondamentale che emerga per contribuire alla costruzione di politiche di cambiamento in nome del connubio inscindibile tra qualità del lavoro e qualità dei servizi. In un settore che rischia lo smantellamento a causa dei tagli e delle politiche portati avanti dall’attuale Governo.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi