Martedì 14 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 18:50
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Giovedì alle 17 - L’ultimo saluto a Sher Khan in Piazza Vittorio
Giovedì prossimo alle 17 a Piazza Vittorio si svolgerà una manifestazione pubblica per dare l’estremo saluto a Sher Khan, leader della comunità pakistana morto in strada per il freddo proprio a Piazza Vittorio la notte del martedì scorso. L’associazione Dhuumcatu, associazione capitolina in difesa degli immigrati e organizzatrice della manifestazione, denuncia la responsabilità della amministrazione comunale per la morte di Sher Khan.

Per l’associazione la vera causa della morte è da imputare alla continua pressione psicologica che ha dovuto subire, culminata con i 40 giorni di detenzione a Ponte Galleria senza il trattamento medico che da anni Sher Khan seguiva: “Le Autorità, quando venerdì scorso lo ha rilasciato da Ponte Galleria, lo ha fatto solo per non essere responsabile di questo assassinio. Accusiamo il Comune di Roma di aver perseguitato Sher Khan, prima sgomberandolo da via Salaria e poi lasciandolo in strada a morire, quel Comune di Roma che manda i vigili per sgomberare i giardini di Piazza Vittorio, ma che non si accorge che una persona giace a terra in una notte freddissima.”

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi