Sabato 25 Gennaio 2020 - Ultimo aggiornamento 11:13
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
RIFONDAZIONE COMUNISTA INSIEME A GENITORI, INSEGNATI E SINDACATO CONTRO I TAGLI SULL’HANDICAP
Rifondazione Comunista partecipa alla manifestazione “Riprendiamoci la 104! No alla riconversione obbligatoria!”

“Alcuni previsti interventi ministeriali mettono in discussione il diritto allo studio dei figli-alunni in situazioni di handicap, annullando le conquiste di scuola e famiglia sancite dalla legge quadro per l’integrazione scolastica e sociale. Questi tagli non possono ricadere sugli allievi disabili e sugli insegnanti di sostegno precari. Gli studenti con disabilità hanno infatti bisogno di percorsi di istruzione che garantiscano qualità e solo la stabilizzazione dei precari specializzati può garantire la continuità didattica”.

“Rifondazione Comunista appoggia e appoggerà ogni iniziativa lotta e mobilitazione. Non è possibile continuare a tagliare lo stato sociale, la scuola e il sostegno, ovvero i pilastri sui quali si regge un sistema di welfare ed educativo pubblico. Ma le politiche di Monti a livello nazionale, Cota e Fassino a livello locale vanno in senso diametralmente opposto: si taglia sui più deboli e non si chiede nulla a chi ha procurato questa crisi. A questo progressivo smantellamento del sistema di welfare pubblico ci opponiamo con forza”.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi