Giovedì 17 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento 08:30
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Umbria, previsti 1300 sfratti per il 2013
"L'anno che si apre non promette niente di buono per gli inquilini umbri. Le stime realizzate prevedono circa 1300 sfratti per il 2013 mentre, nel prossimo triennio, altre 2000 famiglie umbre potrebbero restare senza un alloggio".

Questa è la dichiarazione dell'assessore regionale alle politiche della casa, Stefano Vinti,  che commenta l'allarme lanciato da Cgil e Sunia nello studio "Crisi e sfratti, i numeri del disagio abitativo".

"Le stime - ricorda in una nota l'assessore - si inseriscono in un quadro nazionale che vede almeno 125 mila famiglie a rischio sfratto per morosita' per il 2013. Secondo le elaborazioni di Cgil e Sunia che sono basate su dati del ministero dell'Interno, negli ultimi 5 anni sono stati emessi almeno 290.000 provvedimenti di sfratto, di cui 240.000 per morosita'. Nello stesso periodo gli sfratti eseguiti sono stati 140.000 di cui 100.000 per morosita'.
Secondo le proiezioni ai 150.000 provvedimenti che potrebbero essere eseguiti nei prossimi mesi - aggiunge - se ne potrebbero aggiungere, senza interventi in direzione di una maggiore disponibilita' di abitazioni a prezzi sostenibili e senza forme di sostegno ai redditi delle famiglie, altri 150.000 nei prossimi tre anni. Di conseguenza Cgil e Sunia stimano un totale di 300.000 sfratti verosimilmente eseguibili nei prossimi 3 anni di cui 250.000 per morosita'".
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi