Venerdì 22 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 21:09
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Sfratti, la proroga dell'esecuzione degli sfratti al 31 dicembre 2013
"A una lettura attenta del comma 412 dell’art 1 della legge di stabilità (legge 228 del 24 dicembre 2012) - dichiara Walter De Cesaris, Segretario Nazionale dell'Unione Inquilini - ci si accorge che, contrariamente a quanto annunciato da tutti gli organi di stampa, la proroga delle esecuzioni degli sfratti per finita locazione non è stata limitata al 30 giugno ma dura fino al 31 dicembre 2013. Meglio di niente - continua il Segretario - almeno così si da un po’ di respiro alla ristretta fascia dei nuclei compresi in questa fattispecie, si allontana la spada di Damocle dell’esecuzione e gli si evita di dover riprodurre l’istanza di sospensione più volte nell’anno. Non cambia però, la sostanza vera - aggiunge -  il 90 per cento degli sfratti ormai sono per morosità incolpevole a causa della crisi, la perdita di potere d’acquisto e il sopravvenire di cassa integrazione e licenziamenti. Una proroga che non preveda anche misure per la morosità è pertanto un misero palliativo che non affronta il nodo del problema. Come Unione Inquilini - conclude - ci appelleremo ai sindaci, come responsabili della salute pubblica, affinché intervengano con misure straordinarie per impedire sfratti ai danni di soggetti deboli per i quali non sia possibile la garanzia del passaggio da casa a casa.”
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi