Martedì 26 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 08:55
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Cedolare secca, poi i ladri le devastano casa. Veri e gravi atti vandalici danneggiano un'inquilina
Ottiene un contratto con la cedolare secca, poi le devastano casa.
Nei giorni scorsi a Roma nel quartiere Alessandrino si è verificato un atto di violenza che dev'essere denunciato. 
A denunciarlo sono stati i Blocchi Precari Metropolitani.  Una donna rientra a casa e la trova distrutta: i sanitari del bagnocompletamente rotti, spaccati, in mkille pezzi. Frigorifero rotto. Stanze sottosopra. Un appartemento diventato inagibile.

Il video permette di capire meglio la gravità della situazione. I ladri non hanno alcun interesse né motivazione di rompere i sanitari del bagno e compiere questi atti vandalici.
"L'hanno fatto per non farmi vivere qui dentro - dichiara la signora in questione - vivo qui dal 96 qui, ho vissuto per anni in nero. Il 7 dicembre ho denunciato l'affitto in nero e ho chiesto il contratto all'Agenzia delle Entrate, loro mi hanno assegnato 4+4 con un ffitto al mese 220,18 centesimi."

La signora che ha denunciato l'accaduto e che vive nella paura ormai 24 ore su 24 aveva denunciato all'agenzia delle Entrate i 17 anni di affitto in nero e in questo modo ha ottenuto un contratto 4+4 con cedolare secca.

La donna ha fatto una denuncia ai ladri che le sono entrati in casa e che oltra ad averle rubato oggetti di valore, le hanno distrutto la casa completamente.
E' probabile dunque che ad agire sia stato qualcuno con l'intenzione di spaventarla.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi