Martedì 23 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 16:49
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Della Vecchia/Prc Umbria: Aderiamo alla giornata “Sfratti Zero, no Service Tax” del 10 ottobre
Rifondazione comunista dell’Umbria aderisce alla giornata di mobilitazione “Sfratti zero” lanciata dall’Unione Inquilini per il 10 ottobre. L’adesione scaturisce anche dalla situazione dei nostri territori che vede l’aggravarsi della questione abitativa con circa 1200 sfratti nel 2012, di cui il 90% causati da “morosità incolpevole”. Sono 4500 i provvedimenti di sfratto previsti nei prossimi tre anni in Umbria, cifre drammatiche. Per questo il governo regionale dell’Umbria, nonostante i pesanti tagli del governo, ha stanziato un milione e mezzo di euro per il sostegno di quelle famiglie in possesso di sfratto esecutivo per morosità incolpevole. Esprimiamo soddisfazione per questa misura. L’emergenza abitativa è infatti un fenomeno che sta crescendo in tutto il Paese e che non risparmia nemmeno la nostra regione.La casa è un diritto costituzionalmente garantito ed è per questo che Rifondazione comunista dell’Umbria appoggia questa iniziativa che pone in essere misure concrete per la reperibilità di alloggi e la messa a disposizione di questi, tramite incentivi a copertura parziale del canone di locazione, per tutti coloro che rischiano di perdere un alloggio per se e per la propria famiglia. Auspichiamo anche che l’esempio della Regione Umbria possa essere da stimolo per aprire una vertenza contro il governo nazionale che negli ultimi anni ha letteralmente falcidiato le risorse a sostegno degli affitti, aumentando il disagio sociale sempre più difficilmente sostenibile dai soli enti locali. Con la Service Tax poi aumenteranno i costi per cittadini, lavoratori ed inquilini, già pesantemente colpiti dalla crisi economica e dai tagli a diritti e servizi. Nell’ambito di una urgente ripresa dell’iniziativa politica e sociale in difesa del diritto alla casa, Rifondazione comunista dell’Umbria sollecita le Istituzioni locali e regionali a continuare a definire provvedimenti che salvaguardino le famiglie sfrattate a causa della perdita di lavoro e reddito e parteciperà a tutte le iniziative che verranno proposte dall’Unione Inquilini per la giornata del 10 ottobre.

Luciano Della Vecchia
Segretario Regionale Prc Umbria
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi